PASSATOFUTURO. La Pavia del sapere e i Longobardi

PASSATOFUTURO La Pavia del sapere e i Longobardi

 
Tra conferenze, concerti, installazioni, visite guidate, laboratori e convegni, si apre PASSATOFUTURO. La Pavia del sapere e i Longobardi, la rassegna che, attraverso il fil-rouge di Pavia, capitale dei Longobardi, accenderà i riflettori sulla città per cinque giorni di eventi e iniziative che coinvolgeranno tutta la cittadinanza. 

La rassegna PASSATOFUTURO. La Pavia del sapere e i Longobardi si inserisce nel progetto Pavia Capitale Longobarda, città dei Saperi e dei Sapori - Cult City #inLombardia (presentata dal Comune di Pavia attraverso i settori Cultura e Turismo e Servizi al Cittadino e all’Impresa) che, nell’anno del Turismo lombardo, vede undici città capoluogo di regione coinvolte in un piano strategico di promozione turistica unitario, innovativo e senza precedenti. Pavia ha scelto, come testimonial per l’intero progetto, il celebre cantautore Max Pezzali, che racconterà con una serie di video i luoghi a lui cari della città (guarda il primo video su YouTube o sulla pagina Facebook Sapere Pavia).


Scarica il pieghevole e scopri il programma completo


Gli appuntamenti:

Le Lezioni in piazza Leonardo da Vinci | La musica | Le visite guidate |
Per i bambini | Gli eventi straordinari | I convegni |
La notte speciale - Cult City Open Night

 


 
Le Lezioni in piazza Leonardo da Vinci

Quattro grandi nomi della cultura affronteranno quattro temi legati solo indirettamente ai Longobardi. Si parlerà dell’idea di giustizia, del duello, delle contaminazioni, del rapporto fra leggi e società. Si tratta di un modo originale per ripensare all’eredità spesso intangibile che i popoli lasciano alle generazioni future.

Il filosofo Salvatore Veca inaugurerà la rassegna con una lectio su L’idea di giustizia globale (26 maggio ore 18.30), lo scrittore (e schermitore) Andrea Bocconi affronterà il tema: Sul Duello. Ordalie, tenzoni e talk show (27 maggio ore 21), il biologo Carlo Alberto Redi si confronterà con l’Umanità geneticamente modificata. Da Neanderthal a sapiens passando per Liutprando (28 maggio ore 21), mentre l’ex pm Gherardo Colombo si soffermerà sull’Editto di Rotari: può la legge cambiare la cultura o è la cultura a scrivere la legge? (29 maggio ore 21).  

Tutte le lezioni si terranno in Piazza Leonardo da Vinci (in Aula Magna in caso di pioggia).

Torna su


 
La musica 

Sono sette gli appuntamenti dedicati alla musica, che coinvolgeranno diversi luoghi del centro storico cittadino, a cominciare dalla Sala Politeama, che ospiterà (26 maggio ore 21), Pavia longobarda e altre storie, il concerto dei Fio' dla nebia (con intermezzi di Mino Milani, Paolo Mazzarello, Susanna Zatti).

In contemporanea, nell’Auditorium dell’Istituto Vittadini, Pianoforte & Friends, concerto di Polona Tominec (fisarmonica) e Giovanna Gatto (pianoforte).

Palazzo Negri della Torre ospiterà (27 maggio ore 16), Extemporary vision ensamble, il concerto jazz, a cura del FAI e della Compagnia della Corte, mentre Palazzo Botta vedrà protagonista (sempre il 27 maggio ma alle ore 17.30) La magia della natura e degli esseri viventi, il concerto del quartetto d’archi dell’Istituto Vittadini.

A Palazzo Mezzabarba (29 maggio ore 19) sarà la volta del Consort Barocco de I Solisti di Pavia, musiche di V. Vivaldi e G. P. Telemann a cura della Fondazione Solisti di Pavia, seconda edizione della rassegna di musica da camera Cortili in Musica.

A seguire (ore 21) sempre in piazza del Municipio, ma nella Chiesa di San Quirico e Giulitta, Kithara Consort, omaggio a Roberto Pinciroli. Concerto di chitarra a cura di Maurizio Preda.

A chiudere gli appuntamenti musicali sarà piazza San Michele (29 maggio ore 21) con il Concerto d’arpa di Martino Panizza, a cura di Ass. Il bel San Michele o.n.l.u.s Pavia.

Torna su


 
Le visite guidate

Le visite guidate prevedono un interessante evento, in programma il 27 e il 28 maggio (ore 16 e ore 17), dal titolo Ermengarda racconta - preview, che si preannuncia come una visita guidata teatralizzata alla Cripta di Sant’Eusebio in piazza Leonardo da Vinci. Su prenotazione al 0382.995461; 331.1905700, mail@vieniapavia.it (max 25 persone).

E alla sera del 28, alle ore 22.30, un’ulteriore visita in notturna alla Cripta di Sant'Eusebio, dal titolo Sant’Eusebio by night, su prenotazione al 0382.539638, info@dedalopv.it.

Sempre il 28 maggio, ma alla mattina (ore 11.30) è in programma Alla scoperta di Pavia Capitale del Regno Longobardo, visita guidata ai luoghi di Pavia longobarda, su prenotazione al 348.0624218, info@progetti.pavia.it. Ritrovo a Santa Maria Gualtieri, Piazza della Vittoria.

Il 29 maggio (ore 18) Cortili in musica - I fasti della nobiltà settecentesca, una vista guidata a Palazzo Mezzabarba.

Torna su


 
Per i bambini 

Il 27 e 28 maggio (ore 15.30), Creare con metalli preziosi... come i Longobardi, laboratorio per bambini (età 6 -11 anni) per creare una piccola opera in lamina di metallo, lavorata con la tecnica dello “sbalzo”. Prenotazione obbligatoria al tel. 0382.539638 - info@ dedalopv.it. Castello visconteo.

Negli stessi giorni (ore 14.30 - 17.30), Un selfie con Alboino, storie, leggende del popolo longobardo, animazione nel cortile del Castello visconteo

Il 27 maggio (ore 16), in Piazza della Vittoria, Laboratorio di battitura della moneta Tremisse stellato di Desiderio, con conio a martello, a cura di Langobardia Maior.

Domenica 28 maggio in Aula del ‘400  (ore 15 e 17), Impariamo a riciclare, laboratorio di arte floreale per 20 bambini (età 4-12 anni). A cura del Sindacato Provinciale Fioristi aderente a Federfiori. Prenotazioni: 0382.372511 - mail: cartolini@ascompavia.it.

Torna su


 
Gli eventi straordinari

Sono numerosi ed eterogenei gli eventi straordinari, che inaugurano il 26 maggio con l’audio-installazione La voce di Carmelo Bene in piazza della Vittoria che farà rivivere L’Adelchi di Alessandro Manzoni, recitato da Carmelo Bene a Milano nel 1984.

In contemporanea, e per tutta la durata della rassegna, sarà protagonista L’Aperitivo longobardo, per le vie del centro, durante il quale i bar del centro storico proporranno un aperitivo collegato a un concorso social. E per le vie della città si aggireranno figuranti che racconteranno momenti di vita longobarda.

Il 27 maggio (ore 11-18) e il 28 maggio (ore 10-23) ci sarà l’apertura straordinaria della Cripta di Sant'Eusebio, che sarà protagonista anche di La cripta di Sant'Eusebio ri-fiorisce, l’allestimento floreale a cura del Sindacato Provinciale Fioristi aderente a Federfiori (27 maggio ore 11).

Sempre il 28 maggio (ore 10.30) è in programma Pavia capitale del Regno Longobardo: nuove tecnologie per rinnovati percorsi turistici, presentazione degli esiti del progetto a Santa Maria Gualtieri, Piazza della Vittoria

A completare gli appuntamenti speciali saranno il 27 maggio (ore 20.30) in piazza Leonardo da Vinci L’arte marziale dall'antichità ad oggi, dimostrazione di assalti a cura di CUS Pavia, sezione scherma, e il 28 maggio (ore 16) la Dimostrazione di combattimenti, a cura di Langobardia Maior in Piazza della Vittoria.

Torna su


 
I convegni 

Sono due i convegni protagonisti di questa rassegna, e si svolgeranno il 27 maggio. Dalle ore 9.30 alle ore 18, Palazzo Botta: una giornata tra scienza e storia a Pavia. Aula Spallanzani, piazza Botta 9.

Mentre dalle ore 9.30 alle ore 12.30 nella Basilica di San Michele si terrà il Dalla scomunica alla incoronazione in san Michele: Arduino re d'Italia, a cura dell'Ass. Il bel San Michele o.n.l.u.s.

Torna su


 
La notte speciale - Cult City Open Night 

A chiudere la rassegna, martedì 30 maggio, sarà La notte speciale - Cult City Open Night, che coinvolgerà la città dal tardo pomeriggio e fino a notte fonda.

Si comincia alle ore 17.30 in Santa Maria Gualtieri (Piazza Vittoria) con #narrarepavialongobarda, presentazione della videoinchiesta degli studenti dell'Istituto Statale Taramelli-Foscolo, Liceo Ugo Foscolo.

Si prosegue alle ore 18.30 sempre a Santa Maria Gualtieri con il reading Giovanni Testori cantore di Lombardia, a cura della scuola di teatro del Teatro Fraschini, con il coordinamento di Angela Malfitano.

Alle ore 19 è prevista la visita guidata Pavia da non perdere, a dieci luoghi simbolo della città (ritrovo a S.M. Gualtieri), mentre alle ore 21 presso il Teatro Fraschini andrà in scena il Concerto Da Mozart a Vittadini, con il coro, l’orchestra e i solisti dell'ISSM Vittadini diretti dal maestro Andrea Dindo, ingresso libero.

Alle ore 21 nella piazza San Michele sarà protagonista il reading Giovanni Testori cantore di Lombardia, a cura della scuola di teatro del Teatro Fraschini, con il coordinamento di Angela Malfitano.

La Notte si chiuderà alle ore 21.30 e alle ore 22.15 con San Michele dai Longobardi a Federico Barbarossa, visite guidate alla Basilica di San Michele a cura dell’Associazione Il bel San Michele o.n.l.u.s.

Torna su


Video Focus

Info

26/05/2017 - 30/05/2017

Accessibile

Eventi per: Per tutti0-99

Dove

 
Sedi Varie, centro storico, Pavia

Organizzato da

Comune di Pavia
Telefono: 0382 399343
E-mail: cultura@comune.pv.it