Puoi venire a vedere come è fatto il mondo sul serio venendo a Pavia
Philippe Daverio
Pavia è una città di ragazzi
Roberto Vecchioni
 

Eventi in evidenza

 
Vacanze di Natale al Broletto - "Cine-Quiz" e "La magia dell'inverno"

Dal 18/12/2018  Al 06/01/2019
 

Inaugurazione martedì 18 dicembre, ore 17.30, Broletto, Piazza della Vittoria, Pavia L'atmosfera sospesa del cortile del Broletto – che ospita le mostre fotografiche Uliano Lucas. La vita e nient'altro e Raoul Iacometti. Alcuni di noi (dal 21 dicembre) – si accende delle luci delle feste di Natale, per diventare una vera e propria "scatola magica" in grado di accogliere i visitatori in una dimensione "altra", suggestiva, complementare alla dinamicità, anche sonora, che caratterizza il Centro Storico nei giorni di festa. Il cinema, che resta lo strumento più immediato e seduttivo nei riguardi di tutti gli spettatori, è il protagonista di uno dei fuochi emotivi del cortile. Su di uno schermo passerà in rotazione un montaggio costruito ad hoc con scene natalizie: film famosi e film d'essai, cult movie, italiani e stranieri, classici e contemporanei, anche d'animazione, a colori e in bianco e nero, che vanno a comporre un piccolo lavoro autonomo dedicato al Natale, particolarmente accattivante pur nel rispetto dell'opera cinematografica. Un gioco, un regalo di volti, immagini, suoni, emozioni per tutti (bambini compresi naturalmente), del quale non sveliamo altro. Abbiamo infatti abbinato al montaggio un Cine-Quiz: compilando un'apposita cartolina con l'elenco dei titoli individuati si può vincere un abbonamento per due persone valido per l'intera stagione cinematografica al Cineteatro Volta di Pavia. Ma il gioco dei segni, dell'immaginazione e della memoria non finisce qui. Abbiamo allestito nel cortile del Broletto la magia dell'inverno, installazione sensoriale dedicata all'inverno vagheggiato, quello che forse solo da bambini capita di sognare, specie intorno al Natale: l'inverno del ghiaccio, della neve, del profumo di abeti. Incantesimo imprevisto nel cuore della città, il bosco di betulle, che racchiude un igloo luminoso, vuole essere un segnale visivo, sonoro e olfattivo per grandi e bambini. Un divertissement con cui invitiamo i visitatori perché ne facciano il set di un proprio personale "Natale in Broletto": gli scatti dei reportage potranno essere condivisi su Facebook taggando la pagina Vivi Pavia e le immagini che riceveranno più like saranno stampate e consegnate agli autori.   Orari di apertura delle due installazioni: - martedì 18 dicembre: inaugurazione ore 17.30; - mercoledì 19, giovedì 20 e venerdì 21 dicembre: 16.00 - 20.00; - sabato 22, domenica 23 e lunedì 24 dicembre: 10.00 - 20.00; - martedì 25 e mercoledì 26 dicembre: chiuso; - giovedì 27 e venerdì 28 dicembre: 16.00 - 20.00; - sabato 29,  domenica 30 e lunedì 31 dicembre: 10.00 - 20.00 - martedì 1 gennaio: chiuso; - mercoledì 2, giovedì 3 e venerdì 4 gennaio: 16.00 - 20.00; - sabato 5 e domenica 6 gennaio: 10.00 - 20.00;   Iniziative organizzate e promosse da Comune di Pavia – Settore Cultura, Istruzione e Politiche Giovanili. Per informazioni: 0382.399343 - cultura@comune.pv.it

Eventi per:  Famiglie10-50, Per tutti0-99
Immagine presa dalla locandina
  Mostra

20/12/2018
20/12/2018
16:45 - 18:30
 

Apre presso i Musei Civici una nuova sezione espositiva dedicata a illustrare il pensiero collezionistico di colui che fu il fondatore del patrimonio artistico pavese: il marchese Luigi Malaspina di Sannazzaro (1754-1835). La 'Sala del collezionista. Grafica e arti applicate' intende offrire uno spaccato di quello che è l'aspetto più originale e meno noto dell'illuminato programma collezionistico del nobile pavese, che comprendeva non soltanto dipinti, già noti al pubblico perché esposti nella Pinacoteca antica dei musei, ma anche opere di diverse tecniche artistiche che, per ragioni di conservazione, giacciono custodite nei depositi e quindi sono generalmente sottratti al pubblico godimento. Tra queste, la raccolta di incisioni è forse il nucleo più cospicuo e originale. Il nuovo spazio permetterà dunque di apprezzare la struttura della collezione del Malaspina e sarà dedicato alla rotazione delle opere grafiche e alle varie tipologie di oggetti che il marchese riteneva 'accessori' utili alla comprensione dello sviluppo della storia dell'incisione dalle origini alla metà del Settecento. Inaugurazione giovedì 20 dicembre, ore 16.45 Musei Civici del Castello Visconteo Viale XI Febbraio 35, Pavia Per informazioni: 0382.399770, museicivici@comune.pv.it

Eventi per:  Per tutti0-99
 
immagine logo della rassegna

Dal 15/11/2018  Al 17/05/2019
 

La stagione teatrale 2018/2019 del Cineteatro Volta di Pavia Una stagione all'insegna della poetica della meraviglia, quella che ormai da anni pratica il direttore artistico Antonio Catalano. Otto appuntamenti, vari, diversi, per ripensare e riabitare lo spazio del teatro come un luogo non solo di spettacolo, ma di incontro. Sarà un lungo cammino, che percorreremo giorno per giorno, passo per passo, volta per volta. Buon viaggio a tutti noi!   PROGRAMMA 15/11/18 Ogni volta che si racconta una storia conferenza spettacolo | Marco Baliani   24/11/18 Giornata della fragilità evento speciale   13/12/18 Terza lezione di giardinaggio per giardinieri planetari | Lorenza Zambon   27/12/18 Quattro passi. Piccole passeggiate per sgranchirsi l'anima | di e con Antonio Catalano   30/12/18 Oh my God! | circo teatro con Olivia Ferraris   05/01/19 Una losca congiura ovvero Barbariccia contro Bonaventura | Teatro Alkaest   17/01/19 Il nostro amore schifo | Maniaci D'Amore   28/02/19 Laribiancos | Cada Die Teatro   14/03/19 Tempi maturi | Emanuele Arrigazzi   11/04/19 Piccolo canto di resurrezione | Musicali si cresce   17/05/19 GangGongGirls conferenza spettacolo | Ilenia Caleo, Beatrice Busi, Maddalena Fragnito, Silvia Calderoni ORARI inizio spettacolo ore 20.30 | aperitivo ore 19.30 servizio bus navetta gratuito al termine dello spettacolo (dal Teatro Volta a Piazza Petrarca) INFO cineteatrovolta@comune.pv.it

Eventi per:  Per tutti0-99
Tra il vento e la neve
  Mostra

Dal 20/10/2018  Al 27/01/2019
 

Inaugurazione sabato 20 ottobre, ore 16.30, Musei Civici del Castello Visconteo di Pavia. Iniziative collaterali: - dal 30 ottobre 2018 all'11 novembre: Pavia tra amori e guerre con Mino Milani - 4 novembre, ore 15.30: Per non dimenticare (visita guidata alla mostra) - 11 novembre, ore 16.30: I Segni del Ricordo, presentazione del libro e mostra fotografica - 18 novembre, ore 16: Pavia e la Grande Guerra. Inaugurazione della sezione permanente. - 18 e 24 novembre, ore 15.30: Trame di guerra (visite guidate alla mostra) - 24 novembre, ore 15.30 - 16.15 - 17.00: Mille papaveri rossi. Laboratorio artistico - 30 novembre, ore 21: Concerto "Biele stele. Musica e canti della Grande Guerra" - 2 dicembre, ore 17.30: E si muore senza spavento. Monologo di voci dalla Grande Guerra - 7 dicembre, ore 17.30: «e così spero di te». L'italiano popolare nelle lettere dei soldati - 9 dicembre, ore 16: Vita in trincea. Visita guidata gratuita su "Pavia e la Grande Guerra" - 11 dicembre, ore 17: Caporetto 1917. L'è el dì di Mort, alegher! - 15 dicembre, ore 16: I futuristi alla guerra. Visita guidata e lettura scenica In occasione dell'ormai prossimo appuntamento con il centenario della fine della Grande guerra, il Comune di Pavia ha organizzato per l'autunno 2018 una serie di eventi organicamente collegati al fine approfondire e divulgare alcuni aspetti riguardanti la prima guerra mondiale, mettendo in luce in particolare la complessa e poco nota vicenda dei prigionieri italiani nei campi di concentramento tedeschi e austriaci, già attivi nel primo conflitto, e il ruolo della Croce Rossa Internazionale, che ha tenuto vivo il canale di comunicazione tra i soldati e le loro famiglie, oltre ad assicurare un supporto medico neutrale. Uno dei temi meno conosciuti della prima guerra mondiale è la prigionia di 600.000 italiani nei lager austriaci e tedeschi. In essi morirono oltre 100.000 soldati per le durissime condizioni di vita, nella sostanziale indifferenza dello Stato Italiano e del Comando Supremo. Il ritrovamento presso archivi privati di una ricca e importante documentazione inedita riguardante il lager per ufficiali italiani di Celle (in Germania, vicino ad Hannover), insieme alla presenza nell'archivio dei Musei Civici del manoscritto originale di Angelo Rognoni (Pavia, 1896–1957) intitolato Gefangenen (prigioniero), che racconta la sua esperienza di prigioniero prima a Crossen am oder e poi a Celle Lager, è stato lo spunto per approfondire la ricerca su questo tema. Tra gli ufficiali prigionieri ci furono numerosi scrittori, come Carlo Emilio Gadda, Bonaventura Tecchi, Ugo Betti e non pochi artisti e musicisti, come Francesco Nonni, Angelo Rognoni e Silvio Santagostino, che scrissero numerosi diari e cartoline, realizzarono disegni, dipinti e composizioni musicali. I Musei Civici di Pavia hanno riordinato e studiato approfonditamente il proprio patrimonio per arricchire la mostra con lettere e cartoline dal fronte, fotografie, documenti, diari manoscritti, diari fotografici, che si uniscono al Fondo I Guerra mondiale dell'Archivio Storico Civico. Tra questi documenti, spicca la vicenda dell'infermiera della Croce Rossa Maria Cozzi, che ha documentato la vita quotidiana dell'ospedale da campo, dei soldati, delle infermiere e dei medici lì impegnati. Insieme al diario di prigionia di Angelo Rognoni, testimonianza lucidissima del campo di concentramento, la mostra mette in evidenza il lato artistico, quello più vivace e poetico, legato al futurismo, grazie ai disegni realizzati durante la prigionia a Celle e le opere di stile futurista, le composizioni parolibere, lo straordinario Film di prigionia, quasi del tutto inedito, per mostrare con quanta umanità sia stato vissuto il periodo disumano della prigionia. A questo materiale si sono aggiunte le numerose e interessanti testimonianze che i cittadini pavesi hanno reso pubbliche con grande generosità, per restituire alla memoria collettiva gli oggetti appartenuti ai loro famigliari coinvolti nella Grande Guerra: in mostra saranno esposti il diario di guerra e di prigionia di Giuseppe Resegotti, il diario per immagini del pittore Silvio Santagostino, il diario di Luigi Necchi, l'Autobiografia di Giulio Peduzzi, il diario di Gino Soggetti, materiali di grande interesse e del tutto inediti. Molti saranno gli eventi collaterali sul tema, oltre alle visite guidate, per accompagnare i visitatori in questo doveroso viaggio nella memoria. Il calendario sarà presto disponibile su www.vivipavia.it SCHEDA MOSTRA Tra il vento e la neve Prigionieri italiani nella Grande Guerra Pavia, Castello Visconteo, 21 ottobre 2018 - 27 gennaio 2019 A cura di Francesca Porreca con la collaborazione di Carlo Perucchetti (Centro Studi Musica e Grande Guerra di Reggio Emilia). Conferenza stampa Sabato 20 ottobre, ore 12 Inaugurazione Sabato 20 ottobre, ore 16.30 Orari di apertura ore 10-13 solo su prenotazione; da martedì a venerdì ore 14.30-18; sabato e domenica e festivi ore 11-19; chiuso il lunedì e 25 e 26 dicembre, 1 gennaio. Informazioni e prenotazioni Tel. 0382.399770 – email: museicivici@comune.pv.it – www.museicivici.pavia.it Biglietti di ingresso: 4 euro; gratuito fino a 26 anni e over 70. Per le classi in visita, 1 euro a partecipante Catalogo Scalpendi Editore, Milano Informazioni per la stampa Comune di Pavia, Musei Civici Tel. 333.4904110 – email: grandeguerra@comune.pv.it Ufficio Stampa Scalpendi Editore – Serena Colombo Piazza a. Gramsci 8 | Milano Tel.: +39 02.84075926 | cell. 335 7047732 ufficiostampa@scalpendieditore.eu – www.scalpendieditore.eu

Eventi per:  Per tutti0-99
 

Luoghi

 

Organizza il viaggio

Come arrivareCome muoversiDove dormireDove mangiare
 

News

Tourist InfoPoint - InLombardia

Palazzo del Broletto - Via del Comune 18
Tel. +39 0382.399790 - turismo@comune.pv.it

da Marzo a Ottobre:

  • Lunedì - Venerdì: ore 9:00-13:00 / 14:00-17:00
  • Sabato,  Domenica e festivi: ore 10:00-13:00 / 15:00-18:00

 da Novembre a Febbraio:

  • Lunedì - Venerdì: ore 9:00-13:00 / 14:00-17:00
  • Sabato,  Domenica e festivi: ore 10:00-13:00