Sale e spazi polifunzionali

Il Settore Cultura del Comune di Pavia ha in gestione alcune sale e spazi, all’interno dei quali si svolgono manifestazioni e mostre organizzate dall’Amministrazione Comunale.

Gli stessi sono disponibili ed utilizzabili anche da Associazioni e privati cittadini che intendano organizzare conferenze, incontri, convegni e mostre. Tutti gli spazi sono situati in zone centrali della città.
 



Spazio Arti contemporanee del Broletto

Per esporre nello Spazio per le Arti contemporanee del Broletto occorre presentare la richiesta, su carta intestata e sottoscritta, utilizzando o seguendo quanto riportato nella scheda informativa allegata, unitamente alla eventuale documentazione integrativa. I progetti presentati saranno esaminati da una commissione interna, composta da personale in possesso delle necessarie competenze scientifiche, tecniche, amministrative, organizzative, che darà riscontro alla richiesta entro 60 giorni.

Vademecum e scheda proposta mostra
 



Sala conferenze del Broletto e sala polifunzionale Santa Maria Gualtieri

[La sala polifunzionale Santa Maria Gualtieri è al momento interessata da iniziative promosse direttamente dall'ente e di conseguenza non è disponibile per manifestazioni di terzi]

Come fare per prenotare:

  1. Prendere visione del Regolamento;
     
  2. Scrivere un'email a cultura@comune.pv.it, almeno 30 giorni prima della data dell'evento, indicando quale iniziativa si intende realizzare, chi è l'organizzatore, in quale data (o quale intervallo di date possibili) e in quale sala (Sala conferenze del Broletto o sala polifunzionale Santa Maria Gualtieri), lasciando anche un proprio recapito telefonico;
     
  3. Attendere la risposta dell'ufficio che, una volta verificata la disponibilità degli spazi e la compatibilità degli stessi con l'iniziativa, invierà il modulo necessario per opzionare la sala;
     
  4. Una volta ricevuto il modulo, compilarlo in tutte le sue parti, datarlo, firmarlo e restituirlo all'ufficio scrivente via email, entro due giorni lavorativi. Solo l'invio del modulo correttamente compilato permette di opzionare le sale, non è possibile opzionare le sale telefonicamente o recandosi di persona presso gli uffici;
     
  5. Una volta opzionata la sala è possibile procedere al pagamento delle spese vive per apertura, chiusura e assistenza, che sono sempre dovute e a carico del richiedente. A tal fine è necessario prendere contatto, almeno 10 giorni prima dell'evento, con la ditta incaricata – CoopCulture, tel. 0418627167 dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 16.30, email pavia@coopculture.it – che darà le indicazioni per effettuare il pagamento (fino a 4 ore di servizio € 85,40 IVA compresa, da 4 a 8 ore € 170,80 IVA compresa);
     
  6. Promozione dell'evento: attraverso l'iscrizione a VIVIPAVIA ComeDoveQuando l'utente ha la possibilità di segnalare i propri eventi per la pubblicazione sul portale ViviPavia, newsletter e social network collegati;
     
  7. La prenotazione si intende confermata con una "lettera di concessione di utilizzo dello spazio" firmata dal Dirigente del Settore Cultura, Istruzione e Politiche Giovanili che riporta anche le indicazioni per effettuare il pagamento di quanto dovuto al Comune di Pavia per l'affitto della sala (salvo nei casi di esenzione previsti dal regolamento). Tale lettera va restituita controfirmata per accettazione di tutte le condizioni indicate insieme alla ricevuta di pagamento. Solo dopo il perfezionamento di tali passaggi la prenotazione può considerarsi effettiva e definitiva.


Per ulteriori informazioni:

Comune di Pavia - Settore Cultura, Istruzione e Politiche Giovanili
Servizio Coordinamento Attività Culturali
U.O.I. Coordinamento e Gestione Spazi Pubblici

Tel. 0382 399.302 - 0382 399.352 - 0382 399.343
Fax. 0382 399244
Email: cultura@comune.pv.it

Documenti e approfondimenti: