Cinema

Vai a Cinema Pavia
 
Visualizza come: GrigliaCalendarioMappa
 
Al cinema insieme - alla scoperta di un mondo animato

dal 10/12/2017  al 11/03/2018
 

Domenica 10 Dicembre 2017 inizia la rassegna di cartoni animati per grandi e piccini organizzata dalla Società Cooperativa DREAMERS, incaricata dal Settore Istruzione e Politiche Giovanili del Comune di Pavia. Programma: DICEMBRE 2017 domenica 10/12/2017 - Pipì Pupù e Rosmarina in Il mistero delle note rapite - di Enzo D'Alò - Durata 81' Qualcuno ha rubato le note musicali della partitura del grande concerto di ferragosto............ domenica 17/12/2017 - Richard - Missione Africa  GENNAIO 2018 domenica 7/01/2018 - Sasha e il Polo Nord  domenica14/01/2018 - Rock dog    domenica 21/01/2018 - Il bambino che scoprì il mondo FEBBRAIO 2018  martedì 13/02/2018 - Vampiretto -  (per festeggiare insieme il Carnevale, bimbi in maschera) domenica 18/02/2018 - Iqbal - bambini senza paura domenica 25/02/2018 - Si alza il vento MARZO 2018  domenica 4/03/2018 - La tartaruga rossa  domenica 11/03/2018 - Kubo e la spada magica   Al termine di tutte le proiezioni, i bambini saranno invitati a partecipare ad un laboratorio creativo che si svolgerà nel Teatro.

Eventi per:  Famiglie10-50, Bambini0-14
 
THE TRIBE
  Cinema

Rassegna "Sguardi Puri"

13/12/2017
13/12/2017
16:00 - 21:00
 

mercoledì 13 dicembre 2017 ore 16 e ore 21 CINEMA & PSICOANALISI THE TRIBE Regia Myroslav Slaboshpytskkiy, interpreti Grigoriy Fesenko, Yana Novikova, Rosa Babiy, Alexander Dsiadevich, Yaroslav Biletskiy, Ivan Tishko, Alexander Osadchiy, origine Ucraina 2014, durata 80’. Sergey è un giovane sordomuto che entra in un collegio speciale pronto a subire tutti i riti di passaggio della banda che vi spadroneggia anche attraverso lo spaccio di droga e la prostituzione. Innamorarsi di Anna, che fa parte della banda, che viene dall'Ungheria e che fa sesso a pagamento per sopravvivere, non lo aiuterà nell’impresa. Una periferia squallida, una m.d.p. attaccata ai personaggi, un’immagine che deve dire tutto da sola visto lo stato dei suoi protagonisti, la negazione dell’artificio d’avanguardia così come del richiamo filologico ai tempi del silent movie. Immagine e simbolo. Scarto e soggetto. Espressione e significato. Dirompente ed essenziale.   .. rassegna cinematografica ideata e curata da roberto figazzolo

Eventi per:  Per tutti0-99
 
MADRE! di Darren Aronofsky
  Cinema

Rassegna "Sguardi Puri"

20/12/2017
20/12/2017
16:00 - 21:00
 

mercoledì 20 dicembre 2017 ore 16 e ore 21 CINEMA e rito MADRE! Regia Darren Aronofsky, interpreti Jennifer Lawrence, Javier Bardem, Michelle Pfeiffer, Ed Harris, Domhnall Gleeson, origine USA 2017, durata 120’. Una grande casa isolata in mezzo ai campi di grano. La protagonista ci si è trasferita per amore del suo partner e poiché la casa di LUI è stata completamente distrutta da un incendio. LEI lavora costantemente alla costruzione del loro “nido”. LUI non riesce a superare il blocco dello scrittore. Determinazione e concretezza versus inefficacia e presuntuosa mancanza d’impegno. Che cosa impedisce davvero a LUI di scrivere? Perché passa le giornate davanti alla pagina bianca? La perdita dell'ispirazione non pare un argomento sufficiente. Sarà l’horror vacui o la tanatofobia a paralizzarlo? Poi, un bel giorno nella casa irrompe uno sconosciuto. È il primo. Non sarà il solo. La profanazione di uno spazio sacro ha a che fare con la religione quanto con la psicanalisi. E la frase "...comincerò dall'Apocalisse" la dice lunga sulla corsa estenuante che rappresenta questo film dai titoli di testa fino alla fine.  Ma... la fine o l’inizio? Mother! è un film palindromo, ben diverso dal minimalista The Wrestler, dall’adrenalinico e quasi horror Requiem for a dream o dall’esoterico The Fountain - L’albero della vita. E infatti Aronofsky è un autore che ama stupire. Sempre. Anche quando le sue provocazioni non sono sempre comprese da subito, alla prima visione, come quest’anno alla Mostra del Cinema di Venezia, quando lo sport nazionale sembrava essere il tiro a segno contro questo lavoro. Che resta inquietante, celeste, diabolico ma soprattutto “mirabilis” Da guardarsi. Un po’ come il doctor che ne’ Il settimo sigillo convince il cavaliere a partire per le crociate. Abbiamo un subcosciente. Meglio rendercene conto prima che sia lui a PRESENTARE il conto. Metaforico. .. rassegna cinematografica ideata e curata da roberto figazzolo

Eventi per:  Per tutti0-99
 
 
I PEGGIORI di Vincenzo Alfieri
  Cinema

Rassegna "Sguardi Puri"

10/01/2018
10/01/2018
16:00 - 21:00
 

mercoledì 10 gennaio 2018 ore 16 e ore 21 CINEMA e genere I PEGGIORI Regia Vincenzo Alfieri, interpreti Lino Guanciale, Vincenzo Alfieri, Antonella Attili, Tommaso Ragno, Miriam Candurro, origine Italia 2017, durata 95'. Massimo e Fabrizio, fratelli romani trentenni trapiantati a Napoli sono venuti su nella bambagia. Caduti in disgrazia quando la madre è scappata dopo aver fregato centinaia di famiglie che avevano affidato alla sua finanziaria i loro soldi oggi campano come possona. Massimo lavora in un cantiere edile per un albanese che fa gli interessi di una palazzinara italiana col pelo sullo stomaco, Fabrizio invece si è laureato in giurisprudenza, ma ha trovato lavoro soltanto come archivista in tribunale, per poco più di cinquecento euro al mese. Da tempo i due non onorano l'affitto e se continuano così perderanno insieme alla casa anche l'affido della sorella Chiara, che ha solo tredici anni. La loro vita deve cambiare. E lo farà quando i nostri si inventeranno il ruolo dei Demolitori, coloro che vendicano a pagamento le vittime dei soliti furbetti del quartierino. Denaro e ammirazione, eroi popolari e vengeance movie. Un mondo privo di giustizia sta per finire. Dopo Lo chiamavano Jeeg Robot e Smetto quando voglio un’altra commedia su quest’Italia di periferie e violenza sublimata. Al peggio non c’è rimedio? Pazienza, una risata LI seppellirà. Veloce, convincente, divertente e prezioso. .. rassegna cinematografica ideata e curata da roberto figazzolo

Eventi per:  Per tutti0-99
 
SOGNARE È VIVERE di Natalie Portman
  Cinema

Rassegna "Sguardi Puri"

17/01/2018
17/01/2018
16:00 - 21:00
 

mercoledì 17 gennaio 2018 ore 16 e ore 21 CINEMA & SHOAH SOGNARE È VIVERE Regia Natalie Portman, interpreti Natalie Portman, Gilad Kahana, Amir Tessler, Makram Khoury, Shira Haas, origine USA 2015, durata 95’. Amos è vecchio e ricorda se stesso bambino a Gerusalemme. La fine del mandato britannico in Palestina, l'istituzione dello Stato d'Israele, la guerra d'indipendenza, e soprattutto la madre, Fania, malata di depressione e morta prima dei quarant'anni. Una figura cui si deve, secondo la sua stessa ammissione, il suo destino di scrittore. Fania viene dall'Europa dell'Est, da un'infanzia ricca e colta, sopravvissuta al dramma del suo paese, ma non alla fine dell’utopia, non al confronto con la crudeltà della vita da grande, non agli abissi del terrore. La Portman diventa regista e sceglie per il suo esordio il libro di maggior successo della storia letteraria dello stato d’Israele. Un'operazione ambiziosa che lega storia personale e Storia nazionale, creatività e politica, ma anche tensione e controllo. Vuoti e pieni. Zone basse, oscure incontrano spazi di narrazione più ampi ed ariosi. Un ottimo esordio insomma, che non s’inceppa nelle trappole della retorica, ma gioca a suo favore con l’ambiguità ricca dell’immagine, rifuggendo dal ritratto logoro della sofferenza a senso unico. Complesso e desaturato, un film che celebra la difficoltà di una vita trasformata, suo malgrado, in opera d’arte. Di narrazione. .. rassegna cinematografica ideata e curata da roberto figazzolo

Eventi per:  Per tutti0-99