Teatro e spettacoli

 
Visualizza come: GrigliaCalendarioMappa
 
immagine logo della rassegna

dal 15/11/2018  al 17/05/2019
 

La stagione teatrale 2018/2019 del Cineteatro Volta di Pavia Una stagione all'insegna della poetica della meraviglia, quella che ormai da anni pratica il direttore artistico Antonio Catalano. Otto appuntamenti, vari, diversi, per ripensare e riabitare lo spazio del teatro come un luogo non solo di spettacolo, ma di incontro. Sarà un lungo cammino, che percorreremo giorno per giorno, passo per passo, volta per volta. Buon viaggio a tutti noi!   PROGRAMMA 15/11/18 Ogni volta che si racconta una storia conferenza spettacolo | Marco Baliani   24/11/18 Giornata della fragilità evento speciale   13/12/18 Terza lezione di giardinaggio per giardinieri planetari | Lorenza Zambon   27/12/18 Quattro passi. Piccole passeggiate per sgranchirsi l'anima | di e con Antonio Catalano   30/12/18 Oh my God! | circo teatro con Olivia Ferraris   05/01/19 Le storie di Sindèl  | Matteo Curatella Le Mat   17/01/19 Il nostro amore schifo | Maniaci D'Amore   28/02/19 Laribiancos | Cada Die Teatro   14/03/19 Tempi maturi | Emanuele Arrigazzi   11/04/19 Piccolo canto di resurrezione | Musicali si cresce   17/05/19 GangGongGirls conferenza spettacolo | Ilenia Caleo, Beatrice Busi, Maddalena Fragnito, Silvia Calderoni ORARI inizio spettacolo ore 20.30 | aperitivo ore 19.30 servizio bus navetta gratuito al termine dello spettacolo (dal Teatro Volta a Piazza Petrarca) INFO cineteatrovolta@comune.pv.it

Eventi per:  Per tutti0-99
 
Foto di tre ragazzi sdraiati in modo concentrico con al centro un girasole

Argini di In Scena Veritas

23/02/2019
21:00
Via Piemonte 8
Via Piemonte 8, San Martino Siccomario (PV)
 

Proseguono gli appuntamenti degli Argini di In Scena Veritas, la rassegna teatrale ospitata dal Teatro Mastroianni. Sabato 23 febbraio, alle ore 21, andrà in scena Sotto i girasoli, una storia di guerra e di rinascita, raccontata a partire da una vicenda realmente accaduta.   Augusto, Carmine e Federico sono tre ragazzi costretti a partire per la guerra. Insieme alla divisa e alle armi in dotazione, scelgono di portare con sé, in gran segreto, tutta la loro vitalità, la loro gioia di stare al mondo, la loro amicizia e l'emozione di chi vuole credere che la vita sia un dono troppo grande per essere sacrificato. La voce fuori campo e le registrazioni originali di Augusto Tognetti, sopravvissuto alla ritirata di Russia e al campo di concentramento nazista di Buchenwald, accompagnano l'incessante procedere degli eventi vorticosi che andranno dritti al cuore del racconto: la fragilità umana che si rialza e trova il suo senso, una poesia nata, nonostante tutto, dall'incontro tra un ragazzino e la guerra.  «Lo spettacolo – commenta la regista Isabella Perego – racconta la storia di mio nonno che, dopo 70 anni di silenzio, ha deciso di parlarmi degli eventi tragici che lo hanno travolto durante il fascismo. Sono rimasta completamente disarmata. Per l'orrore di quegli anni certo, per non parlare del fatto che lui era mio nonno. Ma la cosa che più mi ha sconvolta è come lui, poco più che bambino, si sia rifiutato, in modo ostinato e coraggioso di farsi strappare la vita. Di come sia riuscito a trasformare ogni orrore subìto in bisogno di vivere: io questo non lo so, ma ho pensato che fosse importante raccontarlo. Perché la memoria è vita. È una piccola fiamma che, nonostante tutto, continua a brillare, tra la neve che copre ogni cosa, nel freddo, nella solitudine dell'abbandono, in un destino che dopotutto non era già segnato». Produzione di Punto Teatro Studio, lo spettacolo ha vinto la Menzione Speciale del Festival Young Station 2015 di Montemurio.  *** Sabato 23 febbraio, ore 21 Teatro Marcello Mastroianni Via Piemonte 8, San Martino Siccomario (PV) Sotto i girasoli Produzione Punto Teatro Studio Regia Isabella Perego Con Davide Del Grosso, Francesco Errico e Andrea Lietti Drammaturgia Davide Del Grosso Scenografia e costumi Mariachiara Vitali Ingresso 10€ | Ridotto 8€  È possibile prenotare i propri posti al Teatro Mastroianni dal sito: www.inscenaveritas.com Per informazioni: cell – 339/5373945 *** Argini 2018/2019 è realizzata con il patrocinio del  Comune di San Martino Siccomario (PV) La stagione 2018/2019 è realizzata in collaborazione con  Social Bistrot – Fondazione Costantino

Eventi per:  Per tutti0-99
 
Immagine presa dalla locandina

28/02/2019
28/02/2019
19:30 - 22:15
 

Li chiamavano "sos laribiancos" - "quelli dalle labbra bianche" -  era il segno distintivo, inconfondibile, dei poveri di Arasolè, un paesino ai confini con le foreste del Goceano. Si riconoscevano subito: mangiavano troppa poca carne, troppi pochi carboidrati, troppe poche proteine... troppo poco. Lo spettacolo nasce da un profondo interesse per l'opera di Francesco Masala. La messa in scena si ispira sia al romanzo Quelli dalla labbra bianche che ad altre opere di Masala dove compaiono a più riprese Culubiancu, Mammutone, Tric Trac, e gli altri laribiancos di Arasolè: dieci ragazzi partiti un pomeriggio di sole del 1940 sopra un carro bestiame, per andare a fare la guerra.   ore 19:30: aperitivo sardo a cura di Pizzeria shardana, Via Moruzzi 4 - Pavia ore 20:30: inizio spettacolo ore 22:15: partenza navetta gratuita dal Teatro Volta a Piazza Petrarca   dal romanzo di Francesco Masala di e con Pierpaolo Piludu regia di Giancarlo Biffi disegno luci di Giovanni Schirru suono di Matteo Sanna e Giampietro Guttuso musiche originali di Paolo Fresu

Eventi per:  Per tutti0-99
 
 
Immagine presa dalla locandina

28/02/2019
28/02/2019
21:00 - 23:00
 

A teatro e nella vita combattere il cancro con la forza dell'amicizia. La commedia "I FUORI SEDE", che andrà in scena il 28 Febbraio ore 21:00 al Teatro Fraschini di Pavia, dà voce ai malati di cancro portando sul palco per la prima volta giovani pazienti oncologici. Lo spettacolo si articola unendo alla recitazione, la musica, il canto e la danza, che fluiscono in modo naturale e coinvolgente. Narra le vicende di 10 giovanissimi studenti universitari: Francesco, Giacomo, Alessio, Federico, Chiara, Elisa, Giulia, Alfredo, Pietro e Luca. Frequentano università diverse e decidono di trasferirsi nella stessa casa per iniziare a condividere l'avventura e la magia che regna in un appartamento di studenti universitari "fuori sede". Hanno caratteri diversi, c'è chi è più estroverso e a volte anche fastidioso, chi è più timido e riservato e poi c'è chi passa le giornate a giocare a pallone, chi al maneggio, chi al fast food e chi le passa a giocare alla play station. All'inizio questi lati differenti del carattere li porteranno a discutere e a litigare, ma alla fine troveranno sempre il modo di riappacificarsi e tornare a ridere e a divertirsi. Un giorno qualsiasi si ritrovano a fronteggiare un problema devastante, ingombrante, difficile da capire per dei ragazzi di soli 19/20 anni. Giacomo ha un dolore alla gamba e deve sottoporsi ad una visita di controllo. Tante ore di attese per un risposta difficile anche da pronunciare: cancro! Adesso inizia per gli amici fuori sede una nuova avventura, che li coinvolgerà dal punto di vista emotivo e li farà crescere e non solo. Il ricavato dello spettacolo di beneficenza sarà destinato alla realizzazione di un progetto per i pazienti pediatrici del CNAO. Per info e biglietti: https://fondazionecnao.it/it/spettacolo-teatrale-i-fuori-sede-28-febbraio-2019

Eventi per:  Per tutti0-99
 
immagine dello spettacolo

01/03/2019
01/03/2019
21:00 - 23:00
 

Il testo messo in scena è scritto da Lucia Calamaro. Scrittrice, regista e attrice. Si è divisa tra Roma, Parigi e Montevideo, come docente all'Universidad Catolica e alla Scuola Paolo Grassi di Milano. Il suo testo L'origine del mondo. Ritratto di un interno ha vinto il premio Ubu come miglior testo italiano o ricerca drammaturgica (2012). Tra i suoi testi: Guerra (2004), Cattivi maestri (2005), Tumore (2006), Autobiografia della vergogna (2008), Diario del tempo (2014). Alcuni dei suoi lavori sono stati raccolti nel volume Il ritorno della madre, a cura di Renato Palazzi. Per Einaudi ha pubblicato La vita ferma. L'origine del mondo (2018). Nel ruolo di protagonista l'attrice Maria Grazia Sughi, oggi figura emblematica del Teatro di Sardegna, con lei Michela Atzeni, nei panni di più personaggi. Davide Iodice, regista sperimentale e impegnato anche in progetti di ricerca antropologica, Premio speciale Ubu per La tempesta (1999) affronta la scrittura di Lucia Calamaro – che è un flusso di pensiero senza un filo narrativo – operando una sintesi non prosastica ma poetica.

Eventi per:  Adulti
 
Collage con banana con ruote e targa taxi

02/03/2019
02/03/2019
21:00 - 23:00
 

Esilarante commedia di e con I CARIOTIPI. Direzione artistica MARCO RAMPOLDI. Prenotazione biglietti: tel. 340-0564592 oppure margherita.hisani@yahoo.it Spettacolo benefico a favore dell'Orfanotrofio Hisani in Tanzania: il ricavato della serata sarà destinato al progetto "MAJI SAFI" per la costruzione di un pozzo interno all'orfanotrofio che garantisca acqua potabile. Il progetto prevede la perforazione per un pozzo a circa 70/80 mt, fornitura di 3 serbatoi da 2.000 lt, impianto fotovoltaico con generatore, moduli e tutto il necessario per l'allaccio alla rete idrica per servizi igienici e cucina. E' questa l'ultima grande sfida dell'Associazione Filippo Astori, impegnata da anni a sostenere l'orfanotrofio Hisani di Mwanza in Tanzania. Nata nel 2005 per ricordare Filippo Astori, l'associazione si è fin dall'inizio occupata della sorte dei tanti orfani che nell'orfanotrofio avevano bisogno di tutto, cibo, indumenti, cure sanitarie, locali accoglienti; dapprima ci si è impegnati per assicurare ai bambini e ai ragazzi un'adeguata alimentazione e assistenza sanitaria, poi di realizzare una struttura in muratura, con mensa, dormitorio, servizi igienici, saloni per la ricreazione. Raggiunti questi importanti traguardi, l'Associazione Astori nel 2009 si è posta l'obiettivo di garantire ai ragazzi più meritevoli un'adeguata istruzione, mantenendoli al college. E' un obiettivo ambizioso, che però segue fedelmente quella che era la ferma convinzione di Filippo Astori: la cultura e l'istruzione come vero motore di riscatto dalla povertà e dall'arretratezza. Quando i ragazzi avranno completato gli studi, e saranno diventati medici, ingegneri, infermieri, avvocati, potranno operare nella loro società, lavorando per l'emancipazione dall'ignoranza, dalla superstizione, dalla miseria.

Eventi per:  Per tutti0-99
 
 
immagine del logo della manifestazione

02/03/2019
15:00
centro
centro, Pavia
 

Quest'anno il CarnevALL punta diritto al cuore: una grande parata festiva di strada preparata con cura e con amore nei quartieri, nelle scuole, nelle educative nei gruppi di amici, musicisti, associazioni, tra artisti lavoratori atleti e anche più. Preparata con maschere e carretti in ogni zona della città in vista di un appuntamento gioioso, di musica, festa e creatività. Ci troveremo il 2 marzo per le strade del centro in grande parata Con abitanti di ogni zona via e contrada: un carnevale di tutti che meravigli ciascuno, un MIRACOLO di armonia e felicità. Il tempo cambia e ci cambierà Cambiano i cuori e le città Ma la direzione, il senso e il modo ci appartengono già  Ancora e sempre grazie a chi il suo meglio fa. Miracolo Miracolo per ridere o per serietà Come la vorresti trasformata la tua città? Miracolo miracolo il bene non è poco non è riservato né limitato Si moltiplica per grazia e per generosità!! Ciascuno scelga il suo: asino che vola o macchina che non inquina Asilo che funziona o telefono/televisione che non rintrona Camminare sulle acque o non produrre più pistole Tutti in bici e a lavorare al mare Come ci vogliamo meravigliare? Come ci vogliamo salvare? Siamo invitate tutti il 2 marzo a sfilare: il più bel carretto e la miglior maschera o pupazzo verranno premiati dal Gran Giurì e nel cortile del castello Gran Finale Spettacolare: queste sono le novità. Ricorda ci sono laboratori e spazi aperti in tutta la città Se vuoi notizie su come avere carretti e compagne d'avventura chiama senza paura. EX VOTO – UN MIRACOLO CI SALVErA' Mettici l'impegno e il miracolo è già qua Il meglio che non osiamo sognare in realtà è già qua Mettiti in gioco con gli altri E la grazia ci toccherà. PERCORSO: RITROVO ALLE 15.00 IN CORSO CAVOUR DAVANTI ALLA SCUOLA CARDUCCI PROSEGUIREMO FINO A PIAZZA VITTORIA E POI DRITTI FINO AL CASTELLO!! L'evento è organizzato dall'associazione Liberi Saperi e patrocinato dal comune di Pavia e CSV Lombardia info: pagina facebook CarnevAll

Eventi per:  Per tutti0-99
 
Immagine presa dalla locandina

dal 08/03/2019  al 08/06/2019
 

Un appuntamento al mese per scoprire tante curiosità su piante e animali attraverso letture animate e attività pratiche in natura. Ogni incontro è suddiviso in due parti: la lettura presso la Libreria "La civetta azzurra" in via Po 2 a San Martino Siccomario e la parte di attività su campo presso l'Oasi Lipu Bosco Negri in Via Bramante 1 a Pavia MARZO 1° incontro: AMICI CON LE PIUME Venerdì 8 ore 17.00-18.00 Letture a tema in libreria Sabato 9 ore 10.30 -12.00 Con il binocolo osserviamo gli aironi cenerini al nido e gli uccelli che frequentano le mangiatoie dell'Oasi. APRILE 2° incontro: ALBERI, ARBUSTI & CO Giovedì 11 ore 17.00-18.00 Letture a tema in libreria Sabato 13 aprile ore 10.30-12.00 Passeggiata in Oasi per imparare a conoscere le piante del bosco e realizzare un erbario artistico. MAGGIO 3° incontro: LA VITA NELLO STAGNO Venerdì 10 ore 17.00-18.00 Letture a tema in libreria Sabato 11 ore 10.30 -12.00 Con retini, vaschette e lenti di ingrandimento osserviamo gli animali che vivono negli stagni dell'Oasi. GIUGNO 4° incontro: GLI ABITANTI DEL PRATO Venerdì 7 ore 17.00-18.00 Letture a tema in libreria Sabato 8 ore 10.30 -12.00 Osserviamo e cataloghiamo gli insetti che vivono nel prato davanti al centro visite dell'Oasi. Età consigliata 6-10 anni. Per info e iscrizioni: Oasi Lipu Bosco Negri tel 0382569402; e-mail oasi.bosconegri@lipu.it Libreria per bambini "La civetta azzurra" 0382498267 3493516553  

Eventi per:  Bambini0-14