Teatro e spettacoli

 
Visualizza come: GrigliaCalendarioMappa
 
Un cappello pieno di canzoni

21/04/2018
21/04/2018
16:00 - 17:00
corso Einaudi 21,
corso Einaudi 21,, Travacò Siccomario (Pavia)
 

"Un cappello pieno di canzoni - Il giro del mondo in 80 suoni"  Genere: world music Durata: 60 minuti Target: bimbi 5-99 anni Ingresso: 5 € Prenotazioni 339 5373945 Di e con: Cristiano Callegari: narratore Sara Magon: ukulele e voce Clara Zucchetti: percussioni e voce Sara e Clara (Le Due nel Cappello) sono due musiciste che vanno in giro per il mondo portando con loro un grande cappello. Nei loro viaggi, ascoltano e imparano le canzoni dei diversi paesi e popoli. Quelle più belle, le mettono nel cappello e le portano con loro. Nel nuovo spettacolo originale di Perepepé, si viaggia con le orecchie aperte e lo sguardo curioso. Si attraversano deserti e foreste, si incontrano stregoni e danzatori, si ascoltano suoni e parole colorate e inaudite.

Eventi per:  Per tutti0-99, Bambini0-14
 
Se devi dire una Bugia dilla grossa

21/04/2018
20:45
 

Evento benefico a favore di ABIO Pavia "Associazione Bambini in spedale" La Compagnia Teatrale "TuttInScena" di Roncaro presenta "Se devie dire una Bugia dilla Gossa", commedia in due atti di Ray Cooney L' intero ricavato verrà devoluto all' ass. ABIO Pavia, acquisto biglietti presso "PRIMO" (pronto in tavola) v.le Montegrappa 28/F  - 3348283033  

Eventi per:  Per tutti0-99
 
Io e il mostro

26/04/2018
26/04/2018
21:00 - 23:00
 

Il Settore Cultura, Istruzione e Politiche Giovanili del Comune di Pavia organizza un evento per celebrare il bicentenario del romanzo Frankenstein di Mary Shelley. "Io e il mostro. Frankenstein, quasi un'autobiografia" porta in scena un inedito dialogo tra cinema, teatro e letteratura con Piera Dattoli, Roberto Figazzolo, Francesco Mastrandrea e Franco Piccinini. Partendo dalla presentazione del libro Da Frankenstein a Star Trek. Scienza medica e fantasie scientifiche, l'autore, il medico pavese Franco Piccinini, parlerà dell’ispirazione che Mary Shelley trasse, per la creazione del suo personaggio, della diatriba sull’elettricità animale che si era svolta a Pavia tra Volta e Galvani e di come la medicina abbia influenzato la narrativa fantastica. Il discorso dell'autore sarà accompagnato da una performance che prevede un'alternanza di suggestioni sonore, visive, di lettura e improvvisazione scenica; la serata "Io e il mostro. Frankenstein quasi un’autobiografia", nel dettaglio prevede la proiezione di spezzoni di film ad opera del critico cinematografico Roberto Figazzolo con la narrazione di parti dell’edizione originale di Frankestein e una performance teatrale studiata per l’occasione dall’attore Francesco Mastrandrea che ha assunto, insieme all’attrice Piera Dattoli, il coordinamento artistico della serata in collaborazione con la Biblioteca Bonetta. Dopo un attento e approfondito studio del testo si è giunti a delineare il mostro quale sorta di alter ego dell’autrice e si è creato un intreccio narrativo tra Mary e la sua creatura. Il mostro uccide coloro che hanno un legame d’affetto con il suo creatore, il fratello, l’amico, la moglie per farlo restare solo come lui. Questa fu anche la condanna di Mary Shelley che perse i suoi figli e l’amore della sua vita e restò sola e delusa dai suoi amici con il solo affetto della moglie dell’unico figlio sopravvissuto. Giovedì 26 aprile 2018, ore 21.00, Cinema Teatro Politeama, Corso Cavour 20, Pavia. Ingresso libero.

Eventi per:  Per tutti0-99