Eventi

Risultati per: Target Per tutti

Da qui, messere, si domina la valle

Visite guidate alle merlature della torre sud-est del Castello Visconteo"

dal 02/06/2018  al 06/10/2018
 

Riprendono a settembre le visite guidate alle merlature della torre sud-est del Castello Visconteo. Tutti i sabati e le domeniche di giugno, luglio e settembre 2018. Grazie a un recente intervento di recupero del sottotetto, attraverso una stretta scala in pietra, una passerella in legno e infine una seconda scala in mattoni trecenteschi, è oggi possibile raggiungere la sommità della torre sud-est del castello visconteo. Da un'altezza di 47 metri è possibile ammirare la vista mozzafiato sulla città, e anche oltre. Visite guidate tutti i sabati e le domeniche a giugno, al pomeriggio, ogni mezz'ora (a partire dalle 14.30, poi alle 15.00, 15.30, 16.00, 16.30); a luglio, al mattino, ogni mezz'ora (a partire dalle 10.00, poi alle 10.30, 11.00, 11.30, 12.00); dal 1 settembre fino a sabato 6 ottobre, al pomeriggio, ogni mezz'ora (a partire dalle 14.30, poi alle 15.00, 15.30, 16.00, 16.30); sempre con turni di 10 partecipanti alla volta, al costo di 5 euro. Prenotazione obbligatoria: 0382.399770 prenotazionimc@comune.pv.it   La visita è sconsigliata ai bambini sotto i 14 anni e ai visitatori che soffrono di vertigini, difficoltà motorie, particolari disturbi polmonari o cardiaci.

Eventi per:  Per tutti0-99
Concorso fotografico "Ci siamo!"

Sguardi sull’identità giovanile"

dal 01/07/2018  al 29/09/2018
 

Il Settore Cultura, Istruzione e Politiche Giovanili del Comune di Pavia lancia un concorso riservato ai fotografi under 35. Si richiede ai partecipanti di raccontare la propria visione del mondo: speranze, aspettative, sogni e anche delusioni. La fotografia – che di tutte le espressioni è quella più vicina per immediatezza e intensità al mondo contemporaneo – si conferma il linguaggio più adatto ad esprimere tutto ciò. Una giuria qualificata analizzerà le fotografie e le selezionerà per una mostra che sarà ospitata nello spazio SID (Spazio Immagine Design) del Broletto di Pavia, dal 25 ottobre al 30 novembre 2018. Partecipanti Il concorso si rivolge a fotografi fino a 35 anni di età. La partecipazione è gratuita. Caratteristiche degli elaborati Il concorso prevede due sezioni: a) fotografie singole (se ne potranno inviare al massimo 5); b) fotografie in sequenza: si potranno inviare al massimo due sequenze composte da almeno quattro immagini legate fra di loro da un filo logico coerente. Ogni opera della sezione a) e ogni sequenza della sezione b) dovrà essere accompagnata da un breve testo esplicativo. Gli autori hanno ampia libertà espressiva e potranno proporre fotografie in bianconero o a colori realizzate in analogico su pellicola o in formato digitale, utilizzando qualsiasi tipo di macchina fotografica, smartphone compresi. Le fotografie dovranno essere inviate in formato digitale, di qualità sufficiente per essere stampata in formato 30 x 40 o similare, all'indirizzo mail concorso.cisiamo@gmail.com entro e non oltre il 29 settembre 2018. Scheda di partecipazione Contestualmente agli elaborati dovrà essere inviata una scheda di partecipazione al concorso contenente: dati anagrafici e recapiti del partecipante, con indirizzo e-mail e numero di telefono per contatti rapidi; autorizzazione dati per la privacy; liberatoria firmata dalle eventuali persone presenti nelle fotografie; in caso di partecipanti minorenni, autorizzazione di un genitore alla partecipazione al concorso; titolo dell'opera e breve descrizione in relazione al tema del concorso; autorizzazione alla proiezione delle immagini durante la mostra e all'utilizzo delle immagini per la promozione dell'esposizione e delle iniziative correlate. Ogni altro utilizzo avverrà nel rispetto delle norme vigenti in tema di diritto d'autore, previa autorizzazione degli aventi diritto.  

Eventi per:  Per tutti0-99
Il Castello Visconteo di sera

dal 14/09/2018  al 28/09/2018
 

Nei venerdì sera di settembre, i Musei Civici di Pavia propongono un'apertura speciale fino alle 22.00, con percorsi accompagnati alla scoperta della storia del Castello Visconteo e della Pinacoteca Antica, con capolavori di Foppa, Bergognone e Antonello da Messina, insieme allo straordinario modello del Duomo. I percorsi accompagnati iniziano allo scadere di ogni ora, quindi alle 19.00, alle 20.00 e alle 21.00. Per tutte le altre sezioni del museo, la visita è libera. Ricordiamo infine i nuovi orari di apertura, dal martedì al venerdì dalle 14.30 alle 18.00, sabato e domenica dalle 11.00 alle 19.00, e la possibilità di visitare la torre sud-est, tutti i sabati e le domeniche pomeriggio di settembre.

Eventi per:  Per tutti0-99
 
Giancarlo Curone. Il colore del silenzio
  Mostra

dal 15/09/2018  al 07/10/2018
 

Lo Spazio Arti Contemporanee del Broletto di Pavia ospita, dal 15 settembre al 7 ottobre 2018, la mostra personale dell'artista Giancarlo Curone (1927-2014). L'antologica "Il colore del silenzio", a cura di Francesca Bellola, si pone l'obiettivo di valorizzare la cultura, la storia e la verità di un artista lombardo di grande talento e renderlo visibile al grande pubblico. L'origine vigevanese di G. Curone, quindi la pianura, le distese sul Ticino, il fiume, l'orizzonte, ha dato l'impronta ad una intima connessione con l'acqua che lo ha caratterizzato in tutte le sue opere nel corso dell'intera vita artistica. Arte non solamente naturalista ma generatrice di vita, di sentimenti ed emozioni. La mostra ad ingresso gratuito, è correlata da un catalogo che fà comprendere in maniera esauriente, l'interiorità e i pensieri rivolti alle poesie di R.M. Rilke. Dal testo di Francesca Porreca, Direttore dei Musei Civici di Pavia, "Il colore resta, attraverso l'evoluzione stilistica, l'elemento centrale del discorso pittorico di Curone, che accende le proprie opere di bagliori sempre nuovi, in grado di dare profondità ad ogni dipinto, con l'elemento narrativo affidato ai titoli, a tratti poetici, che guidano alla comprensione dell'opera, capace di toccare le corde più profonde dell'anima". La retrospettiva ripercorre la sua intensa carriera a partire dal 1945 al 2005, dagli esordi in Brera a quelli della contestazione di Sesto S. Giovanni (MI), sino alla maturità, trascorsa intensamente ma in maniera silenziosa e senza troppi clamori, a dipingere nel suo studio di Desio (MB). L'esposizione vanta una cinquantina tra le oltre 150 opere raccolte in archivio, e conservate nell'ultimo studio dell'artista che gli eredi intendono mantenere nel tempo. Molti lavori, eseguiti su carta, sono intrisi di straordinaria freschezza e vivacità. Notevoli sono gli studi di preparazioni in bianco e nero relativi a soggetti e a situazioni che si sono successivamente concretizzate. Anche nelle sue figure, soprattutto quelle femminili, come in Eva, eseguito su carta, traspare una sensualità disarmante, una forza interiore che si sprigiona nell'alchimia del segno libero ed essenziale. La sfera cromatica dell'azzurro presente in molti suoi quadri, come lo splendido Figura nello studio del 1962, è di rara bellezza ed intensità. Il decennio degli anni '70 è un periodo particolarmente fervido per l'autore. La sua ricerca, tra la vita terrena e l'infinito, è una fonte d'ispirazione per produrre immagini suggestive. Si manifesta così il sogno dell'amore, la lontananza, il viaggio, il macrocosmo. Un'esplosione di energia e di mistero. Il colore del silenzio Curatore: Francesca Bellola Sede: Spazio Arti Contemporanee del Broletto, Pavia, Piazza della Vittoria Date: 15 settembre – 7 ottobre 2018 Inaugurazione: sabato 15 settembre, ore 18 Ingresso gratuito Orari: giovedì e venerdì:16-19, sabato e domenica: 10.30-12.30/16-19

Eventi per:  Per tutti0-99
Marcello Venturi. Seminario di studi

dal 26/09/2018  al 27/09/2018
 

Nel decennale della scomparsa dello scrittore Marcello Venturi (1925-2008), il Centro Manoscritti dell'Università di Pavia, che ha l'onore di conservarne la carte per donazione della moglie, anche lei scrittrice di grande qualità, Camilla Salvago Raggi (di cui pure sono presenti al Centro importanti materiali), desidera ricordare per la prima volta Venturi, nome piuttosto dimenticato, tra i molti, della cultura novecentesca. L'iniziativa del 26/27 settembre, Per Marcello Venturi. Seminario di studi (con notizie sulle carte del Centro Manoscritti) è ospitata amichevolmente dalla Biblioteca Universitaria nello splendido Salone Teresiano, e sorretta dalla generosa accoglienza del Collegio Borromeo ai Relatori. Ed è nata dal desiderio di raccontare Venturi interdisciplinarmente, tra storia, letteratura e impegno civile. Gli esordi di Venturi si collocano nell'ambito del "Politecnico" di Vittorini ed esprimono l'intensa e corale stagione neorealista, ma Venturi sarà anche il narratore potente dell'eccidio di Cefalonia con il memorabile Bandiera bianca a Cefalonia (1963). Per queste ragioni i promotori del Seminario sono stati amici storici come Giuseppe Filippetta, che ha portato al Centro Manoscritti il desiderio di un incontro di studi da parte dell'ISTORETO (Istituto Storico della Resistenza del Piemonte, Torino), coinvolgendone il Direttore, Luciano Boccalatte, il VicePresidente, Giovanni De Luna (presente a Pavia come molti ricorderanno in recenti occasioni), e altre autorevoli figure, come Chiara Colombini. Questo filo di affinità e intese ha condotto tra noi anche Maurizio Maggiani le cui fascinose narrazioni (una recentissima e molto festeggiata dalla critica) sono sempre geneticamente immerse e implicate nella storia civile e sociale. In contemporanea altri amici letterati, biografi attenti di Venturi, Giovanni Capecchi, hanno sollecitato l'iniziativa. Il Centro, detentore di carte mai sinora studiate, ha accolto con gioia l'invito molteplice, e ha organizzato il Seminario, coinvolgendo alcuni studiosi dell'Università di Genova (Franco Contorbia, Francesco De Nicola) da anni vicinissimi a Venturi e a Camilla Salvago Raggi. Il Centro per suo conto non poteva sottrarsi al compito di illustrare pur in un primo avvicinamento il Fondo Venturi (riservando anche uno sguardo a quello Salvago Raggi). Queste le ragioni del Seminario, di cui piace sottolineare la spiccata vocazione interdisciplinare, come è spesso necessariamente dei nostri studi. La speranza che mai ci abbandona è che gli accertamenti e le riflessioni continuino, nel tentativo quotidiano con le nostre esigue forze di contendere all'oblio la nostra storia e la nostra memoria.

Eventi per:  Per tutti0-99
 
Arte e poesia nell'atelier di pittura "L'URLO" Pavia

dal 27/09/2018  al 30/09/2018
Via Basilicata N° 9/A-B
Via Basilicata N° 9/A-B, Pavia
 

L'atelier di pittura L'urlo presenta il libro della poetessa Manuela Montemezzani - Otma Edizioni - A Nudo Espongono: Antonietta Orsi pittrice, autrice della copertina Premiata a Venezia 11-08-2018 da Artexpò Gallery 1° PREMIO GRAN TARGA LEONE SAN MARCO. Elena Bellotti con scatti fotografafici, premiati da Biancoscuro Art Contest 2017/18 3°dizione con ebook fotografico. Giovedì 27 settembre 2018 dalle ore 16 alle ore 20 Ore 18 lettura di poesie seguirà rinfresco Domenica 30 settembre dalle ore 10,30 alle ore 18,30. Ore 11 e 17 lettura di poesie segue rinfresco La presentazione del libro di poesie nell'atelier di pittura, una combinazione di arti che ritorna prepotente nel mondo Con l'occasione potete visitare l'atelier dove si tengono anche i corsi di pittura tenuti dalla pittrice Antonietta Orsi Per info Antonietta Orsi cell.3475239849 Mail orsi.antonietta@libero.it  

Eventi per:  Per tutti0-99
Maugeri In Arte. Mostra di Vittorio Valente
  Mostra

27/09/2018
17:00
via Salvatore Maugeri 10
via Salvatore Maugeri 10, Pavia
 

Giovedì 27 settembre alle ore 17 presso gli IRCCS Maugeri di Pavia, ci sarà l'inaugurazione della mostra dell'artista Vittorio Valente a cura del critico Edoardo Di Mauro ed organizzata dall'associazione Back to College. Vittorio Valente ha da poco festeggiato i 30 anni di carriera artistica, un percorso artistico il suo che è stato definito a senso unico, poichè ha usato sempre ed esclusivamente come materiale il silicone, talvolta con l'aggiunta di pigmenti colorati. Alla Maugeri saranno esposte una ventina di opere tra cui 4 sculture in ferro e silicone colorato. Le altre opere presenti appartengono ai cicli "Griglie" e "Cellule". La mostra gratuita è allestita presso l'area Lounge dell'istituto clinico ed è visitabile tutti i giorni. Vittorio Valente nel 2016 aveva partecipato a Pavia alla rassegna d'arte contemporanea che si svolse presso il Collegio Lorenzo Valla

Eventi per:  Per tutti0-99
Mixiland Jazz Band in concerto
  Musica

28/09/2018
21:00
via Piemonte, 8
via Piemonte, 8, San Martino Siccomario
 

La fantastica MIXILAND JAZZ BAND in concerto in difesa dei diritti di tutte le bambine e le ragazze del mondo e a sostegno della Campagna InDifesa di Terre des Hommes. Entrata a offerta libera. Tutto il ricavato sarà devoluto ai progetti di InDifesa.

Eventi per:  Per tutti0-99