Libro d'artista. Il giardino è aperto a cura di Alessandra Angelini

28/09/2022  17:00 -  18:30

28/09/2022

Biblioteca Universitaria
Corso Strada Nuova, 65
Accessibile
immagine del logo della manifestazione

Organizzato da

Biblioteca Universitaria di Pavia
Telefono: 038224764
E-mail: antonella.campagna@unipv.it
 
Biblioteca Universitaria
Corso Strada Nuova, 65

Intervengono Elisabetta Falck, Presidente dell'Associazione CENTO AMICI DEL LIBRO, Alessandro Soldini, bibliofilo e coordinatore delle attività espositive della Biblioteca Salita dei frati di Lugano, Paolo Cottini, storico dei giardini e Alessandra Angelini, artista.

Il libro racconta, attraverso le parole di Paolo Cottini e l'architettura grafica creata da Alessandra Angelini, il personaggio Smithers e il suo stretto legame con il giardino, inteso come luogo naturale e metafora della vita. In particolare scrive del giardino di Morcote, nel Canton Ticino, che Sir Peter Smithers, agente segreto, politico britannico e diplomatico, morto all'età di 93 anni e trasferitosi in Svizzera a 56, progettò, costruì e curò negli ultimi vent'anni della sua lunga e vivace esistenza.

Il principio di base nella creazione di questo giardino e il suo obiettivo fu che col tempo, esso avrebbe dovuto mantenersi da solo. Il mutuo sostegno fra le piante doveva condurre gradualmente all'eliminazione dell'intervento umano, cosa fondamentale in vista dell'avanzare dell'età dell'ideatore.

Nel libro, Alessandra Angelini, grazie alle suggestioni prodotte dal giardino e dal suo autore, e ascoltando i suggerimenti evocati dal testo di Paolo Cottini, desidera far emergere, attraverso un'armonia tra immagini reali e astrazione, lo spirito di un uomo, a tratti razionale e scientifico e a tratti infinitamente poetico, che ha dedicato una parte fondamentale della propria vita alla natura e alla sua bellezza. L'artista sceglie la tecnica del Solarplate, (incisione di matrici polimeriche mediante luce solare o raggi UV), in quanto tale linguaggio grafico le consente di esprimersi sia attraverso l'aspetto segnico sia mediante il linguaggio della fotografia. La fotografia viene rielaborata dall'artista e talvolta fusa con il disegno e il segno in un processo di ibridazione tecnica e concettuale.

La xilografia a secco e altre tecniche che si prestano all'espressione del puro rilievo senza uso del colore accompagnano e donano un senso unitario a tutte le pagine del libro. Il volume progettato e curato da Alessandra Angelini, presenta nella parte del testo, stampato con caratteri tipografici mobili, spaziature e rimandi che seguono la forma degli interventi grafici dell'artista. La scelta del formato del libro, che corrisponde al rapporto aureo tra i lati, è un omaggio alla lezione etica ed estetica che Sir Smithers ci ha trasmesso: Armonia e di Bellezza, come accade alle piante e i fiori, sono in grado di trasformare la quotidianità nel giardino aperto dei nostri sogni.

Alessandra Angelini
www.alessandraangelini.org

Alessandra Angelini (Parma, 1953) è artista e già titolare della cattedra di indirizzo in Tecniche dell'Incisione/Grafica d'Arte all'Accademia di Belle Arti di Brera, Dipartimento Arti Visive Milano. Interessata alle consonanze tra arti figurative ed altre forme espressive, quali la musica e la poesia, ha realizzato diversi libri d'artista, preziose edizioni che sono state acquisite da collezionisti e musei. Ha esposto in numerose mostre personali e collettive in spazi pubblici e privati, in Italia, Stati Uniti, Australia, Cina, Europa (Germania, Gran Bretagna, Portogallo, Estonia, Polonia, Spagna, Svizzera, Bulgaria). Sue opere sono presenti nelle collezioni di importanti musei italiani ed esteri.

Paolo Cottini
Dopo aver insegnato materie storico-letterarie, Paolo Cottini ha condotto un'intensa attività di ricerca nel settore floristico e nel settore del giardino storico. È stato collaboratore fisso di riviste specializzate, in particolare di Gardenia e Giardini. Ha scritto numerosi libri dedicati ai giardini storici Nel 2015, per le edizioni di 100 Amici del Libro, Milano, ha scritto i testi di Il giardino è aperto-Sogni e illuminazioni di Sir Peter Smithers a Vico Morcote (illustrato dalle opere di Alessandra Angelini), mentre nel 2018 ha pubblicato Villa Solferino a Osmate (Ed. GR, Besana in Brianza). Come consulente ed esperto nel settore della flora ornamentale, ha collaborato in équipe con altri professionisti alla realizzazione di censimenti o di progetti di restauro di numerosi parchi o giardini storici, fra cui quelli di Villa Carlotta a Tremezzo e di Villa Melzi d'Eril a Bellagio.