Uno:Uno Kids. A tu per tu con Maria Cozzi

19/01/2019  15:30 -  17:00

19/01/2019

Castello Visconteo
Piazza Castello, Pavia
Accessibile
Eventi per: Bambini0-14, Famiglie10-50
immagine di album fotografici

Organizzato da

Musei Civici di Pavia
Telefono: 0382.399770
E-mail: museicivici@comune.pv.it
 
Castello Visconteo
Piazza Castello, Pavia

Sabato 19 gennaio presso i Musei Civici di Pavia Ore 15.30, Uno:Uno. A tu per tu con l'opera Kids
Visita guidata e laboratorio creativo per bambini: Maria, crocerossina di guerra.

In occasione dell'ultimo appuntamento dell'iniziativa Uno:Uno. A tu per tu con l'opera, sostenuta dall'Associazione Amici dei Musei e Monumenti Pavesi, con la collaborazione dei Musei Civici di Pavia e con il contributo di Fondazione Cariplo, i riflettori tornano puntati sull'album fotografico di Maria Cozzi, infermiera volontaria della Croce Rossa Italiana durante il primo conflitto mondiale.

L'appuntamento di Uno:Uno Kids è fissato per sabato 19 gennaio alle ore 15.30: i piccoli visitatori potranno scoprire la vita della crocerossina pavese. L'incontro permetterà di conoscere la storia dei prigionieri italiani e della Croce Rossa durante il periodo della I Guerra Mondiale attraverso un approfondimento della vicenda dell'infermiera Maria Cozzi (1889-1918), una tra le prime pavesi a vestire l'abito delle crocerossine di guerra, che documentò la vita quotidiana dell'ospedale da campo, dei soldati, delle infermiere e dei medici lì impegnati.

Maria Cozzi, figlia di Ernesto Mario e di Irene Albertario, dopo essersi iscritta al II corso per infermiere volontarie, allo scoppio del conflitto mondiale istituì l'Ospedale Territoriale nell'asilo Gazzaniga di via Palestro. Il 15 luglio 1915 prese servizio e dopo solo un anno fu trasferita in zona di guerra presso l'Ospedale da Campo n. 15 sul fronte dell'Isonzo.

La sua permanenza al fronte durò fino al 24 ottobre del 1917, giorno dell'inizio della battaglia di Caporetto. Il 3 novembre 1918 ottenne la croce al merito di guerra da parte del Regio Esercito Italiano. Maria Cozzi morì a causa della "spagnola" nel 1918. Durante il suo servizio, Maria scrisse numerose lettere e curò un diario. Molte fotografie compongono l'album che documenta la vita quotidiana negli ospedali, le vicende dei soldati, le prestazioni di assistenza medica. Al termine della visita seguirà un laboratorio creativo Maria, crocerossina di guerra. L'appuntamento è rivolto ai bambini dai 6 ai 12 anni.

La visita guidata, l'attività del laboratorio e l'ingresso alla mostra Tra il vento e la neve sono gratuiti per i bambini.

E' previsto il costo di 1 € per l'utilizzo dell'aula didattica.

Le prenotazioni sono obbligatorie al numero 3490833162 o alla mail info@progetti.pavia.it

Ritrovo presso la biglietteria dei Musei Civici, viale XI febbraio 35 alle 15,30.