Inaugurazione della mostra "Uomini e donne dell'Università di Pavia"

10/06/2022  12:00

Biblioteca di Studi umanistici sezione San Tommaso, Piazza del Lino, 1, Pavia
Accessibile
Eventi per: Adulti
particolare della copertina del libro

Info

Prezzo ingresso: ingresso gratuito

Organizzato da

Sistema Museale di Ateneo, Università di Pavia
Telefono: 038298 6916/6220
E-mail: infomuse@unipv.it
 
Biblioteca di Studi umanistici sezione San Tommaso, Piazza del Lino, 1, Pavia

Venerdì 10 giugno 2022, alle ore 12:00, presso la sezione San Tommaso della Biblioteca di Studi Umanistici (Piazza del Lino, 1) si terrà l'inaugurazione della mostra Uomini e donne dell'Università di Pavia, che propone una selezione delle tavole realizzate da Marco Giusfredi per il volume omonimo (Univers Edizioni, 2022), curato da Valentina Cani e Maria Carla Garbarino (Sistema Museale di Ateneo).

Introdurranno Cesare Zizza (Delegato del Rettore per le biblioteche e i musei) e Lorenzo Duico (Dirigente Area Beni Culturali).

Presenteranno il volume, in dialogo con Marco Giusfredi, le curatrici Valentina Cani e Maria Carla Garbarino (Sistema Museale di Ateneo).

Forniranno brevi ragguagli sui percorsi di visita attraverso le biblioteche Gabriele Rossini e Lorenza Morisi (Servizio Biblioteche).

La mostra sarà accessibile dal 10 giugno al 29 luglio 2022 presso cinque sedi delle biblioteche di Ateneo, secondo i seguenti orari:

Biblioteca della Scienza e della Tecnica – sezione Tamburo: dal lunedì al venerdì, ore 8:30-19:00

sezione Orto Botanico: dal lunedì al venerdì, ore 8:30-17:00 Biblioteca di Area Medica: dal lunedì al venerdì, ore 8:30-19:00; sabato, ore 10:30-19:00 Biblioteca di Giurisprudenza: dal lunedì al venerdì, ore 8:30-22:00

Biblioteca di Studi Umanistici – sezione San Tommaso: dal lunedì al venerdì, ore 8:30-22:00; sabato e domenica: ore 8:30-19:00 (domenica 24 luglio 2022 CHIUSO).

L'ingresso alla sede dell'inaugurazione è subordinato alla prenotazione su Affluences, attivabile a partire da mercoledì 8 giugno 2022.

Si raccomanda caldamente di indossare una mascherina protettiva, preferibilmente FFP2.

Approfondimenti