Filippo Cristini. Né gli alberi si scorgono tra loro

Né gli alberi si scorgono tra loro
  Mostra

La mostra presenta una selezione di opere realizzate tra il 2016 e il 2018 da Filippo Cristini, giovane artista di Como, filosofo di formazione e pittore per vocazione.

Nei suggestivi spazi del Broletto trovano posto le grandi tele inedite della serie "Né gli alberi si scorgono tra loro", realizzate per questa occasione e specificatamente dedicate a Pavia.

Con queste opere, Cristini non rappresenta ma evoca la regolarità dei paesaggi della campagna pavese, come sul filo di una storia sospesa. A questo filone appartiene anche la serie "The Sheltering Sky"(Il Cielo Protettivo), che propone luoghi non riconoscibili solcati da misteriosi disegni: si tratta in realtà delle mappe dei rifugi antiaerei utilizzati a Milano durante la Seconda Guerra Mondiale.

Il sentimento del pericolo imminente, della guerra che distrugge e sconvolge percorre queste opere, che mostrano un senso del tragico non comune, amplificato da una profonda ricerca sulla materia.


Inaugurazione venerdì 2 marzo, ore 18.00
Spazio per le Arti contemporannee del Broletto
Piazza della Vittoria, Pavia


La mostra è aperta fino al 18 marzo 2018 nei seguenti giorni e orari:
giovedì e venerdì: 16.00 - 19.00
sabato e domenica: 10.00 - 12.30, 16.00 - 19.00

Info

02/03/2018 - 18/03/2018

Accessibile

Ingresso gratuito

Eventi per: Per tutti0-99

Dove

 

Organizzato da

Comune di Pavia - Settore Cultura, Istruzione e Politiche Giovanili
Telefono: 0382.399343
E-mail: cultura@comune.pv.it